La maturitÓ, gli incontri, i movimenti/'70

All'inizio del decennio dei '70 Liberti porta a compimento la propria ricerca sul potere attraverso le suggestioni dei maestri, gli anctichi come i moderni surrealisti, espressionisti e informali, per approdare ad uno stile astraente fatto di campiture di colore e grafismi. E' il passaggio che crea la giusta dimensione onirica sulla quale inserire il recupero della forma reale, che avrÓ nella serie delle "Attese" e degli "Amanti" (1975/1976) il punto pi¨ maturo del decennio, le tematiche quasi pretestuose per esercitarsi pittoricamente sulla forma umana. All'interno di questa nuova riacquistata e migliorata capacitÓ pittorica si esprimeranno, sul limitare del decennio, i fantasmi della guerra e del potere - sempre sotterraneamente presenti - nel grande quadro di "Abbadon" (1979).

Opere 1970/1979